Psicologia

ETÀ ADULTA

  • Consulenza psicologica
  • Supporto psicologico
  • Valutazione e inquadramento psicodiagnostico
  • Disturbi d’ansia (attacchi di panico, fobie, ansia sociale)
  • Disturbi dell’umore (disturbo depressivo, disturbo bipolare)
  • Traumi e disturbi stress-correlati (PTSD)
  • Difficoltà stress-lavoro-correlate
  • Difficoltà affettivo-relazionali e sessuali
  • Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione
  • Disturbi psicosomatici

ETÀ EVOLUTIVA E ADOLESCENZA

  • Consulenza psicologica
  • Supporto psicologico
  • Valutazione e inquadramento psicodiagnostico
  • Disturbi d’ansia (ansia da separazione, ansia sociale e fobia scolare)
  • Disturbi dell’umore
  • Disturbi psicosomatici
  • Disturbi del comportamento (disturbi oppositivo-provocatori e della condotta)
  • Difficoltà emotive e relazionali
  • Ritiro sociale e isolamento
  • Traumi e disturbi stress-correlati (PTSD)
  • Difficoltà scolastiche
  • Educazione dei figli e sostegno alla genitorialità

PSICOLOGA CLINICA E PSICOTERAPEUTA

Nel lavoro di Psicoterapeuta ci si concentra sulla promozione del benessere psicocorporeo e sulla prevenzione del disagio psichico, seguendo un approccio terapeutico integrato, orientato al riconoscimento del sé corporeo, cognitivo e sociale. Si utilizza ed integra, infatti, differenti metodi terapeutici, quali EMDR, Schema Focused Cognitive Therapy, Fototerapia, Bioenergetica, terapia focalizzata sulle emozioni e sui modelli di attaccamento, da cui sono tratte tecniche e strumenti funzionali come: grounding, limited reparenting, tecniche di stabilizzazione emotiva e di respirazione, pratiche immaginative guidate e di mindfulness, ecc. Attraverso la formazione biosistemica e l’esperienza, ho affinato anche una modalità di relazione basata sull’ascolto profondo, la sintonizzazione e l’empatia psico-corporea. Questa scelta di percorso terapeutico ha origine dalla convinzione che l’andare insieme verso una rivisitazione delle esperienze consenta di prendere coscienza delle difficoltà e dei traumi, acquisendo lucidità e riconoscendo le proprie potenzialità e risorse. L’obiettivo principale dell’approccio psicoterapeutico biosistemico è accompagnare la persona verso il riequilibrio di corpo e mente in un’ottica olistica, la cui interconnessione è dimostrata ed evidenziata dalle ricerche della neurofisiologia. Infatti, quando siamo sotto stress la nostra mente (pensieri, idee, emozioni) ricerca l’origine del disagio, mentre il nostro cervello produce degli effetti fisiologici, con formazione di sostanze quali cortisolo, noradrenalina, serotonina, dopamina, ecc che influiscono sul sistema nervoso, circolatorio, respiratorio, immunitario, gastrointestinale, ... Quanto succede a livello emotivo-cognitivo, ha riscontri a livello corporeo, e viceversa. Le emozioni bloccate o non elaborate possono provocare disturbi psicosomatici, ansia, stress, depressione,...
L′emozione è, infatti, il sistema risultante dall’interdipendenza degli elementi che lo costituiscono, ovvero pensieri, azioni e sensazioni. Ogni disturbo emotivo può essere segnale di disconnessione tra questi tre livelli e quindi la patologia, in genere, può avere alla base un nodo emozionale.

 

PSICOLOGIA DEL LAVORO

All’attività di Psicoterapia, si affianca, come Psicologia del lavoro, quella di Counseling Orientativo e Career Coaching, svolgendo colloqui di supporto nei passaggi di transizione lavoro, analisi delle risorse psicosociali ed attitudinali, utilizzando tecniche specialistiche per l′identificazione delle competenze e dei fabbisogni. Dopo una mappatura analitica delle conoscenze ed abilità attraverso strumenti specialistici si definisce il bilancio di competenze. Conseguentemente, si guida la persona nella pianificazione di percorsi personalizzati con progettazione di piani di azione, accompagnamento nella ricerca attiva, tutoring pre e post assunzione. In questi casi, l'intervento intende guidare la persona attraverso l’ascolto attivo, in un percorso “narrativo autobiografico”, in cui può ricostruire la propria esperienza professionale e di vita, al fine di ritrovare auto efficacia, motivazione ed energia per una riprogettazione professionale. L’obiettivo che si cerca di privilegiare è aiutare la persona a prendere consapevolezza delle proprie capacità, indirizzandole verso un iter di crescita e potenziamento delle proprie risorse.

PRENOTA QUI